Centro Antidiscriminazioni LGBTI+

Sei vittima o testimone di una discriminazione e hai bisogno di aiuto?

Lo sport per tutte e tutti: al via il corso sull’accoglienza delle persone con particolari fragilità

18 Dicembre 2023

Due giornate di formazione che si terranno il 13 gennaio e il 20 gennaio (12 ore complessive) presso la sede di Ravenna del CSV in Via Agro Pontino, 13/A

Lo sport per tutte e tutti: al via il corso sull’accoglienza delle persone con particolari fragilità

Il percorso formativo è gratuito ed è una delle azioni del progetto “Fragilità fa rima con opportunità” finanziato dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali e dalla Regione Emilia-Romagna

Lo sport è un diritto di tutte e tutti sancito oggi anche dalla Costituzione. Purtroppo, però, per le persone con particolari fragilità fare sport è spesso fonte di disagio e un’esposizione al rischio discriminazione perché non tutti gli ambienti sportivi sono accoglienti. Da questa consapevolezza nasce il corso “Formazione per ASD/SSD sulle diversità” che si svolgerà il 13 gennaio e il 20 gennaio dalle 10.00 alle 13.00 presso la sede di Ravenna del CSV in Via gro Pontino, 13/A.

Il percorso formativo è una delle azioni del progetto “Fragilità fa rima con opportunità” finanziato dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali e dalla Regione Emilia-Romagna – DGR 2241/2022 ed è destinato a persone che operano nello sport, tecnici, dirigenti, gestori di impianti sportivi ed in collaborazione con ASD ed SSD.

L’obiettivo del corso è sviluppare competenze specifiche per rendere gli spazi sportivi luoghi più sicuri e qualificare il rapporto con l’utenza sensibilizzando sulle tematiche legate alla discriminazione e alle disuguaglianze ancora presenti nello sport: diversità di genere, identità, orientamento sessuale, disabilità ed etnia, per favorire il rispetto delle diversità, contrastare le discriminazioni, promuovere l’inclusione dell’utenza con un’identità di genere trans/non binaria, incidere su atteggiamenti e pregiudizi, migliorare il benessere psico-fisico delle persone, operatori ed operatrici del settore sportivo (ASD/SSD), educatori ed educatrici, attraverso la condivisione di buone prassi.

Il programma del Corso prevede i seguenti moduli: orientamento sessuale e identità di genere nella storia e nella cultura. Identità sessuale e identità di genere: alcune definizioni. Stereotipi omotransfobia; persone LGBTI+ e i fattori di discriminazione multipla (genere, etnia, religione, età, disabilità); il percorso di affermazione di genere in età evolutiva e adulta, lo sport come mezzo di educazione alle differenze; lo sport come mezzo di coesione sociale.

Il corso è gratuito e saranno accettate adesioni fino ad esaurimento posti. Sarà rilasciato un attestato di frequenza a chi maturerà almeno l’80% del totale delle ore di lezione.

La scheda di adesione è scaricabile al seguente link: https://antidiscriminazione.lgbt/corso-per-il-contrasto…/

Per informazioni contattare il coordinatore Ciro Di Maio: 0544.1796279 – sportello@antidiscriminazione.lgbt